Distretti giudiziari

L’Italia dei distretti giudiziari (Legge 14/09/2011, n. 148)

italia_distretti_900_

In Italia sono presenti 26 corti d’appello e 3 sezioni staccate, la cui competenza territoriale è definita distretto. Le corti d’appello raccordano 165 circondari di tribunali. Le 3 sezioni staccate di Corte d’Appello, sono: Bolzano, sezione distaccata della Corte d’Appello di Trento; Sassari, sezione distaccata della Corte d’Appello di Cagliari; Taranto, sezione distaccata della Corte d’Appello di Lecce.
L’organizzazione territoriale in distretti di corte d’appello e circondari di tribunale non è basata o coincidente con le circoscrizioni regionali e provinciali.
Tutti i capoluoghi di regione hanno una sede di Corte di Appello, esclusa Aosta, e quasi tutte le province (incluse quelle di nuova istituzione) sono dotate di almeno un tribunale, fatta eccezione per Carbonia-Iglesias e Medio Campidano che ne sono prive e rientrano nel circondario di Cagliari.
Alcune ultime revisioni hanno tuttavia armonizzato le circoscrizioni per renderle omogenee alle province mentre in precedenza non si teneva conto neanche delle regioni. Emblematico è il caso dell’intero circondario del Tribunale di Massa, città capoluogo della Toscana, che afferisce alla Corte d’Appello di Genova, in Liguria. Anche la Corte di Appello di Roma e il Tribunale di Cassino (nel Lazio) estendono la propria competenza ad alcuni comuni della Provincia di Caserta in Campania, così come la Corte di Appello di Trieste e il Tribunale di Pordenone (nel Friuli-Venezia Giulia) estendono la propria competenza ad alcuni comuni della Provincia di Belluno nel Veneto.
Esistono comunque circondari di tribunali che comprendono comuni afferenti a province diverse e province che sono sprovviste di tribunali.
Inoltre, non tutti i capoluoghi di provincia sono sedi di tribunali: non lo sono ad esempio Caserta (che afferisce al tribunale di Santa Maria Capua Vetere), Barletta e Andria (afferenti al tribunale di Trani), Olbia (afferente al tribunale di Tempio Pausania), Tortolì (afferente al tribunale di Lanusei) e Carbonia, Iglesias, Sanluri e Villacidro (afferenti al tribunale Cagliari).

(fonte: http://it.wikipedia.org)